Mi sono svegliata in buona compagnia, 
ho fatto il caffé pensando a Pino Daniele
ed ho aperto le finestre per controllare se fossi davvero a New York

Me l'ha detto, me l'ha detto il dottore
che fa male fare l'amore
senza te, senza te, senza te


Me l'ha detto, me l'ha detto il dottore
che non posso, che non posso camminare
senza te, senza te, senza te

Ma dove vuoi che vada questo cuore solitario
ha trovato casa dentro una valigia blu
senza più fermarsi, senza mettere radici
siamo fiori sul cestino di una bici
 

Me l'ha detto, me l'ha detto il dottore
che non posso, che non posso respirare
senza te, senza te, senza te


Me l'ha detto, me l'ha detto il dottore
che fa male fare l'amore
senza te, senza te, senza te